Corso gratuito di formazione per operari agricoli, rivolto ad over 30 e disoccupati residenti/domiciliati in Veneto

 


Vinitaly e W2W Exhibition, rassegna in programma dal 22 al 24 novembre a Veronafiere, accendono i riflettori sul più importante mercato extra-Ue per il vino italiano, con un webinar dedicato alla “Vendita e distribuzione del vino negli Usa”, in programma il 24 settembre alle ore 16 (le ore 9 in Connecticut).

Dopo gli interventi di Silvia Raffa, managing director dell’Italian American Chamber of Commerce di Chicago, la Camera di Commercio italo-americana, e Lars Leicht, scrittore e direttore per lo Sviluppo commerciale di Banfi Vintners e fondatore di Sommcon, prenderanno la parola Gianmaria Rizzo, direttore marketing di More than Grapes - Wine Imports (“Trend emergenti post covid e analisi dei canali di vendita“), gli avvocati Martin Guizzardi e Mario Polito dello studio legale internazionale Bryan Cave Leighton Paisner sul tema degli “Aspetti legali e pianificazione strategica”. 

L’evento in programma il prossimo 24 settembre è organizzato da W2W Exhibition, Bryan Cave Leighton Paisner, More than Grapes - Wine Imports, Promos Italia, Camera di Commercio di Verona ed è patrocinato dal Ministero degli Affari esteri e Cooperazione internazionale, Assocamere estero, Camera di commercio italo-americana (sede di Chicago).

L’iniziativa si inserisce nel contesto del “Piano per la promozione straordinaria del made in Italy e l’attrazione degli investimenti in Italia”, declinata sotto il segno distintivo unico “The Extraordinary Italian Taste”. 

La partecipazione al webinar è gratuita. 



Programma del TIRTHA


 
TIRTHA

Si riprende e ci si adegua al cambiamento…

ma le proposte e l’attenzione per un nuovo stile di vita consapevole 

rimangono la priorità delle attività che si svolgono al Centro TIRTHA 

con l’intenzione che possano essere sostegno e risorsa, soprattutto in 

questo periodo diffcile. Ti aspettiamo con queste ed altre nuove proposte.



ATTIVITA' 2020-2021

Gli ORTI Bio rimangono tra le attività continuative del Centro presso il quale è possibile avere in affdamento quando si libera, un appezzamento di circa 50 mq.


Dal 14 settembre

Ogni (LUNEDI), MARTEDI', MERCOLEDI', GIOVEDI’ 

dalle ore 20,00 alle 21,45 

Corsi di YOGA Ratna con Daniela Alberi

...attraverso il corpo si centra la mente e si abbassa ansia e stres, vedi: www.yogadelleemozioni.com

MARTEDI' 15 settembre dalle ore 18,45 alle19,45

Presentazione Incontri di MEDITAZIONE con Jhonny Mariotto 

...se non sai cos’è e vuoi sperimentarla ti aspettiamo vedi: www.jhonnymariotto.it

SABATO 26 settembre dalle 8,15 alle 9,45 e dalle 10,00 alle 11,30

Corso di YOGA Ratna con Cristina Ferraresi 

...attraverso il corpo si centra la mente e si abbassa ansia e stres, vedi: www.yogadelleemozioni.com

LUNEDI' 28 settembre dalle ore 18,00 alle 19,00 - ogni lunedì e giovedì-

Fit PILATES con Federica Alberton …per un corpo cosciente, tonico e dinamico

Riguardo le attività motorie è sempre prevista una LEZIONE DI PROVA gratuita

VENERDI' 25 settembre – 30 ottobre – 27 novembre alle ore 20,45

Bagno di GONG BAGNO DI SUONI E VIBRAZIONI a 4 Mani con Filippo Pigaiani e Pepito Ros

GIOVEDI' e VENERDI' 3 e 4 dicembre

Corso di HANG PAN primo livello dalle ore 20,30 alle 23,30

GIOVEDI' e VENERDI' 10 e 11 dicembre

Corso di HANG PAN secondo livello dalle ore 20,30 alle 23,30 

https://www.flippopigaiani.com/corso-handpan

Venerdì, Sabato e Domenica 20, 21, 22 novembre dalle ore 16,00 del 20 alle 18,00 del 22 Novembre 

Seminario di REBERTHING sul tema “Dipendenze Addio!” …un lavoro in profondità con Patrice Elloquain

TIENITI AGGIORNATO sulle nostre attività ed iniziative SEGUENDOCI su

https://centroculturaletirtha.wordpress.com/e www.facebook.com/CentroCulturaleTirtha

te.347-9264505

Ecomercato mensile a Valeggio sul Mincio


Aveprobi e l’Associazione La quarta luna di Valeggio sul Mincio (Vr) hanno organizzato l’ecomercato mensile che si svolgerà ogni quarta domenica del mese a partire da settembre 2020. Ci saranno produttori biologici locali, libri, degustazioni e punto ristoro con alimenti biologici.

Inaugurazione domenica 27 settembre.

Durante le giornate di mercato saranno organizzate delle visite guidate alla Villa Zamboni (sala degli affreschi).

Bio Wine Festival a Bologna - Salone internazionale del biologico e del naturale

BioWineFestival, il meglio della produzione italiana di vini biologici, biodinamici, naturali e vegani, in programma il 10 e 11 ottobre nel nuovissimo Padiglione Restart all'interno di 

Salone internazionale del biologico e del naturale.

BioWineFestival ricerca cantine che praticano un’agricoltura sana e pulita senza chimica in tutte le fasi di lavorazione. Il pubblico di appassionati sarà coinvolto in un percorso di degustazioni e potrà conoscere le eccellenze dei vini biologici, biodinamici, naturali e vegani.
Per saperne di più consulta il nostro sito www.biowinefestival.it





FONDO ALTO BORAGO: programma del 26 Settembre


Nel secondo seminario, il 26 settembre, dopo i saluti della Prorettrice, si potrà apprezzare il racconto delle visite fatte da John Ruskin a Verona tra il 1852 e il 1869, grazie all’intervento del prof. Giuseppe Sandrini, docente di Letteratura italiana contemporanea dell'Università di Verona, che ha curato la pubblicazione delle lettere che Ruskin spedì alla madre e alla cugina Joan durante le sue visite a Verona. Gli architetti Silvia Dandria e Marco Cofani, parleranno della strenua difesa delle colline veronesi portata avanti dal sovrintendente Piero Gazzola proprio grazie alla descrizione che ne aveva fatto John Ruskin. Gianluca Salogni, responsabile dell’ufficio VINCA della Regione Veneto, spiegherà quali sono gli strumenti normativi da applicare all’interno delle aree protette di Rete Natura 2000. Infine Filippo Prosser, responsabile della conservazione botanica del Museo Civico di Rovereto, che ha pubblicato una serie di volumi fondamentali sulla flora della nostra provincia e del Veneto, parlerà dei cambiamenti floristici, indotti soprattutto dal cambiamento dell’uso del suolo, sulla flora delle colline veronesi.

 

….In capo a mezz’ora vi troverete sulla cima di una collina, spezzata in balze scoscese a oriente, e grigio – o grigio-violaceo – con l’azzurro pallido, ma leggiadro dell’eringio campestre. Da questa sommità potete vedere l’intera Verona, e la pianura fra le alpi e l’Appennino; e così, se vi piace, trovare un posto dove le rocce sono muschiose, e sedervi, e considerare un po’ che cosa questo paesaggio fra tutti i paesaggi del mondo ha di particolare da dirci….

   Ebbene, non credo che ci sia in tutto il mondo un’altra rupe da cui possano essere visibili i luoghi, e i monumenti, di un frammento così complesso e profondo della storia e delle sue epoche, come da questa balza scoscesa, con le sue erbacce azzurre e pungenti. Perché avete così sotto di voi ad un tempo i luoghi natali di Virgilio e di Livio, le dimore di Dante e Petrarca, e la fonte della più dolce e patetica ispirazione del vostro stesso Shakespeare….

John Ruskin - VERONA E I SUOI FIUMI 1888 – Ed. Cartiere Fedrigoni e C. S.P.A – Trad. Amerigo Guadagnin


 

Per una miglior conoscenza delle erbe spontanee mangerecce e non

 




Sabato 12 settembre il terzo e ultimo appuntamento a Villa Betteloni



- sabato 12 settembre
Fuori dall'angoscia - Paure da superare, un percorso possibile!  
Relatori: 
Dott. Raffaele Ceravolo,  psicoterapeuta e psichiatra, già direttore del Dipartimento Dipendenze ULSS di Verona
Dott.sa Tina Benaglio, psicologa e scrittrice.

A margine delle serate verrà illustrato il Progetto FAB (Fondo Alto Borago) di difesa della biodiversità boschiva.

Ingresso con tessera di € 10, valida per l’intero ciclo. Ingresso Gratuito per i minorenni
CON IL CONTRIBUTO DEL TESSERAMENTO TERRA VIVA SOSTIENE IMPORTANTI PROGETTI FORMATIVI DI EDUCAZIONE AMBIENTALE 
SUL NOSTRO TERRITORIO QUALI GLI ORTI DIDATTICI DELLE SCUOLE DELLA VALPOLICELLA E L’ORTO TERAPIA

INFORMAZIONI:  gruppoterravivaverona@gmail.com / 340 552 1643 /  www.terravivaverona.org - è gradita la prenotazione al 340 552 1643

Gli incontri si svolgeranno nel pieno rispetto della normativa e delle indicazioni regionali e nazionali per il contrasto alla diffusione del covid-19. Ingresso con obbligo di mascherina.



- VILLA BETTELONI
- MFE movimento Federale Europeo
- Valpolicella. Benaco Banca
- FAB
- Biodistretto Valpolicella
- Ca' del Gallo
- Terre di Gnirega
- Novaia
- Comune di San Pietro
- Plant for the Planet
- Azalea Home

CON IL PATROCINIO 
DEL COMUNE DI

San Pietro in Cariano 

Tutti assieme.... immersi nella natura alla conoscenza delle erbe spontanee e degli alberi


 

Delta del Po: Orto Botanico di Rosalina


organizzato da: Doc Servizi Soc. Coop.- via L.Pirandello 31 B - Verona

Ritrovo dei partecipanti ore 6:45 davanti al cinema teatro di San massimo Verona.

Sosta a Legnago durante il percorso per far salire altri partecipanti.

Arrivo del gruppo a Ca’ Tiepolo alle ore 9.30 breve sosta in piazza per un caffè e bisogni idraulici incontro e trasferimento a Santa Giulia dove alle ore 10.30 è previsto l’imbarco su due o tre barche di pescatori per andare alle foci del Po di Gnocca.
Navigheremo in uno degli angoli più autentici del Parco del Delta, tra la Sacca degli Scardovari ed il Bonello Bacucco, in mezzo ad un dedalo di canneti fino a raggiungere l’Isola dei Gabbiani, in riva al mare. Dopo una breve pausa sulla spiaggia, con una piacevole sorpresa, si torna a Santa Giulia e da lì si raggiunge il rifugio Po di Maistra per il pranzo a base di pesce. (Possibilità di pranzo vegetariano su richiesta). 
Dopo il pranzo, trasferimento a Rosolina Mare dove chi vuole andare in spiaggia trova il suo lettino sotto l’ombrellone e chi invece vuole fare un’escursione ha la possibilità di visitare, accompagnato da una guida, il Giardino Botanico Litoraneo di Porto Caleri, la più bella oasi del Parco nel quale, passeggiando lungo i sentieri che profumano di elicriso, avrà modo di conoscere l’evoluzione del Delta attraverso le piante.

Alle ore 18.30 partenza per tutti per tornare ai luoghi di partenza.

 

Totale gita tutto incluso
99,00 €

 

La quota comprende
· Bus Da Verona con Pit stop a Legnago
· Escursione in barca con i pescatori che faranno anche da guida
· Aperitivo a sorpresa sull’isola dei gabbiani
· Pranzo al Rifugio Po di Maistra col seguente menu: antipasto misto caldo e freddo con sarde in saor, ostriche gratinate, cozze della Sacca degli Scardovari e telline del mare Adriatico, risotto di pesce o in alternativa fritto misto del nostro mare, sorbetto e caffè, 1/2 di acqua e 1/4 di vino
· Visita guidata al Giardino Botanico Litoraneo del Veneto o in alternativa lettino e ombrellone in spiaggia a Rosolina Mare.
· Accompagnatore agenzia
· Assicurazione medico bagaglio

 

Per prenotazioni 
Telefonare al numero 393 90 10 264
o inviare una mail a twt@docservizi.it

Premio Lombrico d'oro 2020 - programma dettagliato

Quest’anno il “Lombrico d’oro” raddoppia!

Nonostante il covid19, nel rispetto di tutte le regole previste per le riunioni pubbliche, anche quest’anno verrà assegnato il premio “Lombrico d’oro”

Siamo alla quinta edizione del premio, riservato ai sindaci che si sono impegnati in iniziative per la difesa dell'ambiente nelle differenti forme ed in particolare per limitare l'uso dei pesticidi. In questa ottica il ruolo degli amministratori locali è cruciale e ogni anno ne presentiamo tre.

E’ cambiata la sede, è cambiata la data, sono aumentati i partner, non è cambiato il contenuto.

Sarà il 5 settembre dalle ore 9.00 nell’aula T1 del polo didattico “G. Zanotto” dell’Università di Verona con l’organizzazione a cura del “Gruppo Radici dei Diritti” e del “Coordinamento Lombrico d’oro”.

I patrocinatori sono il Comune di Cavaion Veronese, l’Università di Verona e il Collegio dei Periti Agrari e dei Periti Laureati

La partecipazione è aperta al pubblico, con distanziamento e mascherina, nei limiti della metà della capienza dell’aula, inoltre sarà possibile seguire l’evento in streaming al Link: https://univr.zoom.us/s/95262110137

L’evento resterà online anche successivamente.

Dopo i saluti delle autorità ci sono interventi su Agricoltura, manodopera, diritti, ambiente e salute con Marco Peruzzi e Giorgio Gosetti, Università Verona, sull’approccio agroecologico per la sostenibilità dei territori a cura di Paolo Barberi, Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa e una relazione sulle buone pratiche dei Comuni premiati nelle precedenti edizioni da parte di Sabrina Tramonte, sindaca di Cavaion Veronese.

 

Dopo una discussione con il pubblico verranno premiati Fabio Roncella, sindaco di Montegabbione (Terni)Andrea Carrari, sindaco di Piazza al Serchio, dell’Unione Comuni Garfagnana (Lucca), Massimo Faccioli, vicesindaco di Pastrengo (Verona) che illustreranno le loro iniziative meritorie.

I premi saranno consegnatirispettivamente da Lelia Melotti, coordinamento Lombrico d’Oro, Massimo Valsecchi segretario dell’Accademia Agricoltura, Scienze e Lettere di Verona e Donata Gottardi, Prorettrice dell’Università di Verona.

I premi sono realizzati da “Un’interpretazione del Lombrico” dello scultore Gabriele Gottoli.

 

Arrivederci a sabato 5 Settembre 2020!


06.09.2020 – Sommacampagna (Vr) – Mercato della Terra di Slow Food

Domenica 6 settembre 2020 dalle ore 9,00 alle 13,00 torna il «Mercato della Terra», in Piazza della Repubblica a Sommacampagna (Verona).

Al Mercato della Terra di Slow Food, che si svolge a Sommacampagna ogni prima domenica del mese, gli espositori propongono i prodotti del territorio secondo i principi del buono, pulito, giusto. Questo appuntamento periodico si propone di creare un filo conduttore dalle antiche tradizioni del territorio a oggi, sottolineando la costante attenzione delle amministrazioni verso i prodotti locali e una coltivazione locale, fresca e genuina, sostenendo le piccole imprese agricole locali.

Il Mercato della Terra a Sommacampagna, infatti, è stato fortemente voluto dall’amministrazione comunale e dall’associazione Slow Food Garda Veronese, in collaborazione con l’associazione dei produttori del Broccoletto di Custoza. Si tratta del primo mercato della terra (progetto Slow Food) in Veneto.